Vietnam - Istr. per l'uso


A travel survival kit

Questa pagina è costituita unicamente da suggerimenti pratici e consigli di viaggio per tutti coloro che decideranno di programmare un viaggio in Vietnam. Molti li ho già dati di volta in volta nei singoli post dedicati e quindi potranno esserci delle ripetizioni. Se qualcuno ha bisogno di info più dettagliate, può chiedermele direttamente via e-mail.


Itinerario.

Il mio viaggio è piuttosto completo per avere una conoscenza di tutti gli aspetti del paese e necessita di circa 4 settimane.

L' itinerario consigliato è il seguente:

Giorno 01:
Sai Gon arrivo
Giorno 02:
Sai Gon visita
Giorno 03:
Sai Gon – Tay Ninh – Sai Gon
Giorno 04:
Sai Gon – Ben Tre – Can Tho
Giorno 05:
Can Tho – Sai Gon
Giorno 06:
Sai Gon – Mui Ne
Giorno 07:
Mui Ne libero
Giorno 08:
Mui Ne libero
Giorno 09:
Mui Ne libero
Giorno 10:
Mui Ne – Sai Gon – Volo Hoi An
Giorno 11:
Hoi An libero
Giorno 12:
Hoi An – Da Nang – Hue
Giorno 13:
Hue - visita
Giorno 14:
Hue – Volo Ha Noi
Giorno 15:


Hanoi visita 
Giorno 16:
Ha Noi – Mai Chau
Giorno 17:
Mai Chau – Muong Lo
Giorno 18:
Muong Lo – Mu Cang Chai
Giorno 19:
Mu Cang Chai – Sa Pa
Giorno 20:
Sa Pa visita
Giorno 21:
Sa Pa – Bac Ha – treno Ha Noi
Giorno 22:
Ha Noi – Hoa Lu – Tam Coc
Giorno 23:
Ninh Binh – Ha Long
Giorno 24:
Ha Long – Ha Noi
Giorno 25:

Ha Noi partenza


Per chi disponesse ancora di una/due settimane (consigliatissimo, beato lui) può aggiungere qualche giorno a seconda delle sue esigenze in questo modo:

3/4 giorni nel delta (zona 1)
3/4 giorni negli altipiani centrali (zona 5)
3/4 giorni nelle montagne del Nord in paesi più lontani da Sapa e dal turismo di massa (zone 2 e 3)
1/2 giorni nella Baia di Ha Long e in quella vicina

Se non gradite il turismo di massa (o i russi) sostituire Mui Ne (e Da Nang che ha la stessa tipologia) con qualche spiaggia più ruspante e isolata, c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Visti



Visto ottenibile a Torino (110 Euro!!!!!!!) oppure se acquistate qualche servizio da un'agenzia locale, vi potrete far mandare l'invito ufficiale per ottenere il visto all'aeroporto con  $ 45 , contanti e spicci. Per chi arriva alla frontiera con la Cambogia (o dal Laos) stessa cosa, si può ottenere il visto all'ambasciata di Phnom Penh in due giorni 45$ (urgente in 1 ora 55$)

Voli

Ci sono voli diretti da Parigi, ma costano cari, se cercherete di risparmiare state attenti come al solito alle offerte dei vari Emirati (si può sfruttare l'occasione magari per fermarsi un giorno nella Las Vegas di Abu Dhabi o Dubai) oppure Aeroflot che spesso è competitiva anche se allunga le ore di viaggio. I voli interni costano abbastanza poco sempre sotto i 100 dollari.
Nel mio caso:
Per chi vuol mantenere il budget il più basso possibile, ci sono combinazioni come quella che ho scelto io con Aeroflot per raggiungere l'hub di Bangkok, da cui spostarsi a/da Saigon - Hanoi o altro (Pnhom Penh / Vientiane/ Luang Prabang) a seconda dell'itinerario scelto. 
Pregi: Il costo essenzialmente
Difetti: Si è costretti a lunghe soste a Mosca e a Bangkok e l'Aeroflot non è certo una compagnia tra le più reputate, in particolare per il cibo a bordo.

Malpensa - Mosca - Bangkok e ritorno - Aeroflot (da Domenica 12:05 a Lunedì 8:20 - ritorno sabato 10:20 a domenica 10:55!!!) Euro 527
Bkk - Saigon - Turkish Airline 1 ora e mezza - (una compagnia in ascesa, molto consigliabile) Euro 82
Hanoi -  Bkk - Qatar Airline 1 ora e mezza-  (anche molto buona) Euro 82

Calcolate che bisogna dormire una notte a BKK, considerando poi di fare la nottata in aeroporto a Mosca distesi sulla moquette del terminal D.

Periodo di viaggio.

Sarete condizionati da un clima tutto sommato difficile. da maggio a ottobre caldo infernale e pioggia che renderà complessi, quando non impossibili (fango, frane) gli spostamenti soprattutto nel nord, sia in auto che a piedi. Il periodo migliore (non piove) va da ottobre a marzo, ma tenete conto che nel nord, farà piuttosto freddo, specialmente da novembre a febbraio e comunque ci sarà sempre probabilità di leggere e fastidiose pioggerelle e che spesso le zone paesaggisticamente più belle (Ha Long, Tam Coc, Sapa e dintorni) saranno immerse nella nebbia. Per il mare ogni mese ha le sue spiagge indicate, controllate bene prima.

Moneta

1 Dollaro = 21.000 Dong circa.
1 Euro = 29.000 Dong circa
Usare di preferenza dollari (post 2006) nuovi e senza difetti (ma non con l'ossessione di altri paesi). Cambisti dappertutto, anche nei negozi in particolare nelle zone turistiche. Tenere dollarini spicci da 1 e da 5 può essere comodo. Le offerte di cambi in nero a prezzi vantaggiosi sono sempre truffe, quindi attenzione. Carte di credito solo nelle zone più turistiche.



Sicurezza

Come sempre nei paesi dell'Estremo Oriente, mai avuta sensazione di pericolo, anche in zone periferiche o sulle spiagge o alla sera. Tuttavia le precauzioni ed il buon senso devono sempre guidare a non tirar fuori soldi in giro o ad attardarsi da soli in zone poco frequentate, o nei mercati e luoghi affollati per il borseggio di destrezza. Tuttavia è uno di quei posti dove a questo riguardo ci si può rilassare e godersi la vacanza. Al limite nelle aree dove il turista è una vacca da mungere, qualche tassista cercherà di fregarvi sul prezzo o cercando di portarvi in hotel/ ristoranti/ negozi che gli danno una percentuale e magari diversi da quelli che avete chiesto. Negli alberghetti concordate bene prezzi e servizi prima, per non avere sorprese, qualcuno si è lamentato al riguardo, ma io non ho avuto riscontri diretti in questo senso.

Sanità.

Le consuete precauzioni asiatiche con le solite vaccinazioni (inclusa antitetanica e antiepatite). Per quanto riguarda la malaria, non dovrebbe essere un problema, debellata praticamente ovunque. Solo se andate in qualche zona particolarmente selvatica, fate eventualmente il Lariam (che non dà nessun problema, a me perlomeno). Tenete conto che anche l'Autan potenziato (20%) è quasi acqua fresca e le zanzare sono piccole ma cattivissime. Comunque nelle zone dove avrete il problema (delta, campagna di risaia) avrete sempre una zanzariera che è la cosa migliore, sola protezione valida, durante la notte. I problemi alimentari sono i soliti, io prenderei dei fermenti lattici preventivi e poi non mi farei troppe paranoie, se no devi rinunciare a tutti quei meravigliosi succhi di frutti tropicali che sono una delle godurie del viaggio, tanto anche chi sta morbosamente attento il cagotto, una volta durante il viaggio, se lo becca lo stesso. Due giorni di Imodium, carta igienica sempre pronta, mutande di ricambio e via andare. Portatevi ovviamente i vostri farmaci di routine che magari lì non si trovano.

Comunicazioni.

Internet e Wifi gratuito praticamente dappertutto anche nel baracchino nella foresta o nell'agriturismo più sperduto in mezzo alle risaie. Quindi portatevi se lo usate il vostro tablet e sarete sempre in comunicazione (con Skype o altro) col resto del mondo praticamente gratis. Inutile prendere SIM locali a questo punto.

Trasporti e traffico.

Troverete il traffico di motorini nelle grandi città infernale, quindi dovrete soprattutto (come ho già detto, imparare ad attraversare la strada. Per chi non ha optato per prendere un mezzo con autista che lo scorrazzi per buona parte del viaggio (alla fine il modo più efficace e neanche troppo dispendioso, considerando il tempo che fa risparmiare) può usare i taxi, lasciando i ciclopousse al giro turistico, sempre trattando il prezzo prima. Se dovete fare qualche giro per vedere qualche cosa fuori città od escursioni varie, data la difficoltà di usare mezzi pubblici che collegano i vari posti, è quasi sempre più conveniente prendere un giro organizzato (anche non di gruppo) che tutti offrono, albergo dove starete, incluso. I prezzi variano molto in funzione della qualità del servizio, Se spenderete troppo poco non lamentatevi dopo. Le mance sono opportune comunque.
Comodo il treno notturno da Lao cai ad Hanoi, fa risparmiare un giorno di viaggio e una notte in albergo.

Agenzia per organizzare il tour.

Ovviamente si può procedere completamente fai da te. In effetti utilizzare una delle tante agenzie che ti forniscono macchina con autista, una guida se la vuoi, ti prenota gli alberghi, del tipo che tu vuoi, con cui non dovrai litigare perché ti danno meno di quello che ti aspetti e che comunque ti consente di fare un itinerario individuale che prevede tutte le cose che ti interessano e che scegli tu, si rivela anche più conveniente per il prezzo finale e per il tempo che si risparmia, tenendo anche conto che la loro consulenza ti impedisce errori, tipo arrivare in posti quando è chiuso o cambiare l'ordine delle escursioni per ottimizzare il giro. Inoltre se l'autista (o la guida) sono bravi, ti condurranno durante i giri nei paesini in luoghi che tu non avrai mai la possibilità di sapere o in case dove non potresti entrare e questo da solo non lo potrai mai fare. 

Io mi sono appoggiato ad:

Asiatica Travel - Suite A1203, build. M3-M4 - 91, Nguyen Chi Tranh Str. - Hanoi (www.asiatica-travel.com). 

Questa agenzia che si occupa anche di Laos, Cambogia e Thailandia, mi ha offerto tramite la Sig.na Nguyen Quynh Nga, un servizio assolutamente ottimo, economico, flessibile e adattato, attraverso una lunga corrispondenza, alle mie esigenze, di percorso, di modo di viaggiare e di budget. Ha risolto con prontezza ogni piccolo inconveniente e mi ha dato la sensazione di assoluta affidabilità, fornendomi anche molti consigli utili sull'itinerario. La consiglio assolutamente. Se volete una guida, per il Nord richiedete assolutamente la signorina Nguyen Thi Bao Ngoc, un'amica.
Letture consigliate prima di partire:

Se volete è ora disponibile il mio libro di 330 pag, con molte mie foto in B&N, acquistabile qui, cliccando il pulsante:


Support independent publishing: Buy this book on Lulu. per il libro cartaceo
Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.             per l'eBook








M. Duras - L'amante  e il relativo film del 92 di Annaud
G. Greene - Un americano tranquillo e relativo film (meglio quello del 58 di Mankiewicz o il remake del 92 di Noyce)
Poesie di Nguyen Anh

Per i film, oltre ai già citati e ai classici Platoon, Apocalyps now, Good morning Vietnam, Full metal jacket, non perdetevi:
Indocina di Wargnier del 92 con una splendida Deneuve.

Alberghi e ristoranti

Quelli provati, li ho citati post per post, direi che con tre stelle ne avrete in abbondanza a prezzi congrui (30/40 $) e se vi contentate potreste anche scendere di categoria. Nei ristorantini piatti da 2 a 4 $. Non perdetevi qualche notte a casa degli abitanti nei villaggi (homestay), in pratica il concetto di agriturismo ruspante.
Della cucina vi ho già parlato a parte, provate, provate, provate.


Per chi vuol conoscere qualcosa di più approfondito, più che altro sensazioni ed emozioni cotte e mangiate,  date un'occhiata qui:


E dopo averci meditato su, oltre ai dettagli pratici posto per posto, qui:





Nessun commento:

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 102 (a seconda dei calcoli) su 250!