sabato 31 dicembre 2016

Fine d'anno

S. Silvestro - da MeteoWeb


E se ne è andato anche questo 2016. Per il blog è stato un anno in linea con gli ultimi, più o meno, da quando ha lasciato un po' da parte la tuttologia (a meno che proprio non riesca a resistere dal commentare qualche notizia che mi innervosisce più delle altre), virando verso l'argomento che più mi fa palpitare, il desiderio spasmodico di capire come è fatto questo benedetto mondo che ci circonda e la gente che lo abita, cosa un poco più complicata. Dunque nel nono anno di vita, il blog si è stabilizzato su quasi 1000 visite al mese, ben lontane dalle 3000 dei tempi d'oro, ma allora spaziavo in campi diversi, con 6.119 utenti diversi, di cui oltre la metà nuovi, che hanno guardato quasi 18.000 pagine per più o meno 2 minuti ciascuno. Sono arrivati da 94 paesi e 958 città diverse, anche se, come logico l'88% dall'Italia, chissà come andrebbe se fossi in grado di pubblicare una versione inglese. Vero è che più o meno la metà dopo aver dato un'occhiata non torna più, non sono riuscito ad interessarli o i miei post sono troppo lunghi e sbrodolosi per il tempo del web dove tutto si cucina e si mangia in fretta. 

Vero anche che in questo anno ho prodotto un po' meno, 248 post invece dei soliti 300 circa degli anni precedenti, anche se ho utilizzato più foto, almeno 1500. I commenti sono purtroppo sempre meno; nella maggior parte dei post, addirittura zero; quelli più prolifici sono estranei all'area viaggio, dove si riesce a stimolare un minimo di polemica. Comunque sia, penso di proseguire su questa linea anche se non è molto soddisfacente per il mio amor proprio. Lo stile non lo cambio perché è anche il solo con cui sono capace di scrivere e gli argomenti che riguardano l'amarcord del mio passato li ho quasi esauriti tutti. Dunque, fatto il bilancio, non mi resta che augurarvi, come si fa di solito, un 2017 migliore di quello passato, poi alla fine prendiamoci quello che arriva e facciamocene una ragione, datemi retta. Questo mondo in fondo è così pieno di interessi e di cose da fare e da conoscere, che comunque non ci basterà il resto della nostra vita per vederne anche solo una piccola parte. Allora i miei migliori auguri e tornatemi a trovare anche il prossimo anno se ne avrete voglia!


4 commenti:

Juhan van Juhan ha detto...

Conta la qualità. E poi si sa che i blog sono in crisi da quando ho aperto i miei. Colpa mia?
Intanto Buon Anno all'Autore e ai Lettori.

tentare, nuoce ha detto...

Un abbraccio sincero fine d'anno e l'invito a non mollare

Pierangelo ha detto...

Tanti sinceri auguri per il tuo bel blog e le tue famiglie.

Enrico Bo ha detto...

grazie amici ricambio di cuore, che sia un buon anno per tutti.

Where I've been - Purtroppo ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 98 su 250!