martedì 11 febbraio 2014

Appena arrivato

Forse non ho più il fisico, però 30 ore tra aerei, attese, aeroporti cominciano a diventare troppo faticosi. Diciamo che ieri sera ero completamente cotto, così non ho fatto onore più di tanto ai deliziosi piatti di un ristorantino vietnamita che mi si sono parati davanti. Nutrirsi insomma più che mangiare. Poi subito a nanna ma, accidenti che fatica anche dormire, insomma, non ho più il fisico. La voglia quella no, non passa mai. Cosi, mi sono svegliato alle 6 ed eccomi qua a smanetare in attesa di provare le colazioni. Ieri sera sono stato una mezz'ora ad un incrocio, ipnotizzato a vedere il flusso e gli incroci di una massa di motorini che avevo immaginato certo, ma vederteli davanti così, rimani senza fiato, è un po'come essere al cinema. Il wifi funziona bene, ma qui sembra un po'che tutto funzioni bene, chissà che non sia solo una impressione superficiale. Ho la sensazione che questo novantaduesimo paese abbia tanto da darmi e forse cose più inaspettate di quanto abbia creduto. Il fatto forse è che in un paese non devi andare a cercare le cose che credi che ci siano, ma devi lasciare che le cose trovino te. 

1 commento:

cristiana2011-2 ha detto...

Ti tengo d'occhio!
Ciao.
Cristiana

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 102 (a seconda dei calcoli) su 250!